C’è un Pakistan che non ti aspetti fatto di contraddizioni e incongruenze; un Pakistan non visibile ai più che si nasconde dietro i muri di palazzi anonimi nella periferia della capitale. E’ il Pakistan della comunità Lgbt. In Pakistan la comunità LGBT comprende dalle 350 alle 500 mila persone e se, formalmente, in i transessuali godono di maggiori diritti rispetto a molti altri Paesi al mondo, nei fatti, sono vittime di pregiudizi e discriminazione. Per Gli Occhi della Guerra Daniele Bellocchio e Marco Gualazzini raccontano un Pakistan inedito, tra stigmatizzazioni e contraddizioni. Montaggio di Roberto Di Matteo (Bobomatto)