Noi, sopravvissuti alla bomba atomica

Hiroshima è un nome che non si dimentica. Un nome entrato nella storia a causa di uno degli eventi più tragici che l’umanità abbia mai vissuto: l’uso di un ordigno nucleare contro la popolazione civile. Il 6 agosto 1945 gli Stati Uniti, per cercare di piegare la resistenza del Giappone e porre fine alla seconda guerra mondiale, decisero di utilizzare la prima bomba atomica, soprannominata “little boy”, e sviluppata nei laboratori di Los Alamos.  Kunihiko Bonkohara era lì quel giorno. Chi ha vissuto l’orrore delle esplosioni atomiche non lo dimenticherà. Come certificano le testimonianze raccolte in questo reportage. Guarda l’intero reportage qui