L’islam moderato e “femminista” del predicatore Adnan Oktar

Il darwinismo? “Un’ideologia pericolosa che ha condotto al fascismo e al comunismo”. Le donne? “Non c’è scritto da nessuna parte che debbano indossare il velo, se vogliono possono pregare Allah anche in bikini”. È un Islam diverso da quello che siamo abituati a conoscere l’Islam di Adnan Oktar. Nome d’arte Harun Yahya, questo predicatore turco è divenuto celebre per i suoi libri sul creazionismo islamico tradotti in decine di lingue. Vicino al presidente Recep Tayyip Erdogan, la sua battaglia contro l’evoluzionismo ha convinto il governo turco a rimuovere l’insegnamento delle teorie di Darwin dai programmi di biologia di scuole e università. E sarebbe merito di Oktar anche la svolta moderata di Riad annunciata qualche giorno fa dalla famiglia al Saud.. Intervista di Alessandra Benignetti. Montaggio di Roberto Di Matteo