La storia di Oleksandr Syrsky, il generale che ha salvato Kiev

 Della grande costellazione di ufficiali, soldati semplici, politici e cittadini che dal febbraio 2022 si sono schierati in difesa dell’Ucraina, alcuni sono attivi da molti anni, come chi ha contribuito a trasformare l’esercito nazionale, consentendogli di respingere l’attacco dell’armata che fino a un anno fa era considerata il secondo esercito al mondo. Un caso particolare tra le truppe di Kiev è rappresentato dal generale Oleksandr Syrsky, che per l’efficacia delle sue tattiche si è già ritagliato un posto tra i migliori comandanti militari della storia, ma anche nel cuore dei suoi compatrioti.