La comunità Lgbt indonesiana: tra pluralismo e radicalismo

L’Indonesia è il quarto paese più popoloso nonché il Paese con la comunità musulmana maggiore al mondo; al suo interno contiene differenti connotazioni di carattere sociale e religioso, lascito dei vari popoli che hanno abitato queste isole nel corso dei secoli; indiani, arabi, l’epoca coloniale portoghese ed olandese. Per capire meglio la natura del Paese, basti pensare che uno dei princìpi cardine su cui si fonda la Repubblica Indonesiana, nata nel 1949 grazie all’opera del Padre della Patria Sukarno, è quello così detto del “Pancasila”, l’unità del popolo attraverso la democrazia, la tolleranza religiosa e la giustizia sociale. REPORTAGE DI RICCARDO PAREGGIANI