Ebola, The Outbreak – CAPITOLO 2

Il virus dell’Ebola è il più letale che si conosca. Il tasso di mortalità, intorno al 67% , è tra i più alti mai registrati e sebbene siano stati introdotti nuovi trattamenti terapeutici e un vaccino sperimentale, l’infezione non si arresta e l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha proclamato l’emergenza internazionale. L’Ebola, che vede la sua origine negli animali selvatici, si trasmette attraverso il contatto con qualsiasi fluido biologico di una persona infetta. L’incubazione va dai 2 ai 21 giorni e poi, una volta manifesta, causa inizialmente febbre, emicrania, nausea, vomito e diarrea, progredendo provoca emorragie interne, collasso di organi, apparati e, infine, la morte. Nel Centro di Trattamento dove sono ricoverati gli ammalati è una corsa contro il tempo per salvare vite umane, ma contagi e decessi sono continui.

Reportage di Marco Gualazzini e Daniele Bellocchio
Seguici su www.insideover.com