Bombe inesplose nel cuore della Ue

A 99 anni di tempo dalla fine della Prima guerra mondiale, nel cuore della Francia giacciono ancora centinaia di migliaia di bombe e colpi d’artiglieria inesplosi. Gli ordigni della Grande Guerra inquinano ancora i boschi attorno a Verdun, dove persino i campi coltivati sono impregnati dei gas tossici in dotazione agli eserciti del tempo. Servizio di Giovanni Masini, montaggio di Roberto Di Matteo. Riprese con il drone di Noè Devey