Jihadismo

Il termine Jihad in arabo significa letteralmente “sforzo”. Nell’interpretazione islamica, con questa parole si vuol intendere lo sforzo e la lotta interiore da compiere per arrivare alla fede e per compiere un’operazione in grado di raggiungere una vera maturità nella fede. Oggi però, da un punto di vista mediatico, soprattutto in occidente jihad viene inteso come lotta da compiere contro gli infedeli. Per questo motivo, i gruppi terroristici islamici vengono definiti jihadisti. Dunque con jihad si vuole oggi soprattutto indicare la “guerra santa” professata e proclamata dai gruppi radicali internazionali protagonisti dell’ascesa del terrorismo islamico dagli anni ’90 in poi.

REPORTAGE

ARTICOLI






CARICA ALTRO