Guerra civile in Ucraina

La guerra civile in Ucraina scoppia nel febbraio 2014, all’indomani delle proteste di piazza inscenate a Kiev contro il presidente Yanukovich. Il conflitto, ancora oggi in corso, viene combattuto soprattutto nel Donbass che comprende le autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk. Tutto ha inizio quando nel paese diversi manifestazioni contestano l’adesione dell’Ucraina all’unione centroasiatica con Mosca. Ben presto però la situazione degenera, con morti e feriti in piazza Maidan a Kiev, e con i manifestanti che chiedono la fine dell’era Yanukovich ed una politica filo occidentale.

REPORTAGE

ARTICOLI