Cristiani perseguitati

REPORTAGE
Religioni /

Cipro: l’isola divisa

Nel novembre del 2016 sono in corso negoziati tra le due parti di Cipro: quella greca, rappresentata dalla Repubblica internazionalmente…

  • PARTE 1

    Nicosia, l’ultima capitale divisa

    Da Nicosia. Si dice che la forma di Cipro ricordi la sagoma di una chitarra, adagiata sulle acque calde del Mediterraneo orientale. Un’immagine poetica, che contrasta con la realtà di un’isola spaccata in due da un confine fortificato che la...

    Continua a leggere
  • PARTE 2

    I cristiani dimenticati di Cipro

    Da Larnaca Lapithou, “Repubblica turca di Cipro Nord”, Yannakis scuote la testa, si passa una mano sul viso e poi tace. Osserva i muri coperti di scritte, le finestre sfondate, il pavimento coperto da tre centimetri di guano. Un piccione...

    Continua a leggere
  • PARTE 3

    L’inferno dei desaparecidos

    Da Cipro. La benna della ruspa vibra, poi scatta in avanti e la terra inizia a tremare, franando sotto i colpi che ne mangiano le zolle. A manovrare il bestione giallo è un tecnico turco-cipriota dall’aspetto di giannizzero, che sonda delicatamente...

    Continua a leggere
  • PARTE 4

    L’ultimo villaggio cristiano a Cipro

    Da Kormakitis – “Repubblica turca di Cipro nord”.  “Apri, Signore, le porte della tua misericordia - sillaba suor Piera seguendo con il dito l'iscrizione nel legno – Questa è la porta più antica dell'isola: è del 1300, sai caro?”. Poi...

    Continua a leggere
Religioni /

Egitto

L’Egitto è un paese che dalla protesta insita ai movimenti della cosiddetta “primavera araba”, che nel 2011 contribuisce alla fine…

  • PARTE 1

    ‘Mio marito trucidato e io ora vivo nel terrore’

    (Alessandria). “Uno dei miei gemelli di 8 anni si è messo a correre passando vicino al terrorista suicida. Un angelo lo ha protetto. Il kamikaze si è fatto esplodere quando mio figlio era già lontano” ricorda Gihen Gergis Basiri con lo...

    Continua a leggere
  • PARTE 2

    Ecco come Acs restaura le chiese

    “Siamo venuti a dire ai cristiani d’Egitto che non sono soli. Non è più il tempo di dire solo “resistete”, ma di resistere con loro” spiega Alessandro Monteduro, direttore di Aiuto alla chiesa che soffre. Dal 2011 la fondazione pontificia...

    Continua a leggere
  • PARTE 3

    I cristiani nel mirino; Il Cairo argina il jihad

    Il Cairo). La colonna di marmo bianco della chiesa dei Santi Pietro e Paolo al Cairo è ancora flagellata dalle cicatrici delle schegge dell’attentato suicida. I copti cristiani in Egitto hanno voluto lasciarla così per non dimenticare. L’esplosione ha fatto saltare...

    Continua a leggere

CARICA ALTRO
ARTICOLI






CARICA ALTRO