Cisgiordania

La Cisgiordania è una regione del medio oriente a maggioranza araba, dove risiede gran parte della popolazione palestinese. Assieme alla Striscia di Gaza è uno dei due territori amministrati, in parte, dall’Anp a partire dagli accordi di Oslo del 1993. Secondo il piano Onu del 1948, la regione palestinese deve essere divisa in uno Stato ebraico ed in uno arabo: la Cisgiordania costituisce per l’appunto il nucleo dello Stato arabo. Amministrata dalla Giordania, nel 1967 viene invasa da Israele nell’ambito della guerra dei sei giorni. Da allora, compresa Gerusalemme Est, la Cisgiordania viene considerato territorio occupato. Israele impianta, in diverse zone della Cisgiordania alcune colonie ebraiche. Con l’arrivo dell’amministrazione Anp, nella città di Ramallah vengono fondate le sedi provvisorie del governo palestinese. Altre città importanti sono Betlemme, dove ha sede la basilica della natività, Tulkarem e Jenin. Ma i palestinesi considerano loro capitale la zona est di Gerusalemme.

ARTICOLI