Oltre seicentocinquanta candidati da ogni parte del globo, tanta voglia di mettersi in gioco e di scoprire tutte le storie che il mondo offre. Il Reporter Day è stato un successo (e lo sarà ancora di più il 22 e il 23 giugno quando avverranno le selezioni e la proclamazione dei vincitori). Un successo che ci ha stupiti e che, allo stesso tempo, ci ha obbligati a prendere un po’ più tempo per organizzare tutto nel miglior modo possibile.Ma siamo arrivati agli ultimi giorni. Mercoledì 7 giugno verranno pubblicati i nomi di coloro che hanno passato la prima fase del Reporter Day e che potranno venire a Milano per presentare i propri progetti davanti a giurie di giornalisti, fotografi ed esperti del settore.Un’occasione incredibile, che permetterà ai due candidati migliori di poter realizzare il reportage che più desiderano. Sia in Italia che all’estero. In pace o in guerra. Non importa. Quello che conta è voler raccontare una storia. Volerla vivere. Diventare i nostri occhi della guerra.