La Siria dal 2011 è immersa nella grave piaga del conflitto: l’abisso della guerra perseguita il paese arabo oramai da molti anni coinvolgendo tutte le varie etnie, confessioni e province che compongono il suo variegato mosaico culturale e sociale. Gli Occhi della Guerra segue dal 2014 l’andamento del conflitto, con diversi reportage realizzati dai tanti inviati che negli anni percorrono il paese per mostrare ai lettori cosa realmente accade dentro la Siria. Da Aleppo a Damasco, da Homs a Palmyra, passando per l’ex capitale del califfato Raqqa e per le zone a maggioranza curda.

Fausto Biloslavo, Gian Micalessin, Fulvio Scaglione, così come anche Marco Maisano e Sebastiano Caputo: tanti gli inviati che riescono a far trapelare i mille volti ed i tanti aspetti di una guerra che ancora non vede purtroppo la sua fine. Nel mirino degli inviati, le condizioni di vita della popolazione, dei cristiani e di coloro che subiscono le conseguenze maggiori del conflitto. Spazio anche alle riprese ravvicinate dal fronte e dalle città appena liberate dai terroristi.

CAPITOLI