Il Kurdistan, come si sa, è una regione storica che ospita la gran parte della popolazione di etnia curda. Dopo la prima guerra mondiale e con la dissoluzione dell’Impero Ottomano, ai curdi non viene assegnato alcuno Stato ed il loro territorio viene diviso in quattro nazioni che da lì a breve ottengono l’indipendenza: Turchia, Iraq, Siria ed ovviamente la regione che appartiene già all’allora Persia. I curdi negli anni, nei vari Stati di appartenenza, sviluppano milizie ed eserciti propri. Sono proprio tali gruppi che, soprattutto in Iraq, tra il 2014 ed il 2017 appaiono decisivi per la lotta contro l’Isis.

Fausto Biloslavo viaggia per due volte all’interno del fronte curdo iracheno: i suoi reportage mostrano la realtà dei Peshmerga, con le telecamere che arrivano fin dentro le trincee dei combattenti curdi. Da Sinjar a Kirkuk ed il nord di Mosul, i reportage rivelano la situazione sul campo nel pieno della lotta all’Isis. In Kurdistan viaggia anche Marco Maisano, il quale realizza reportage sulle motivazioni che spingono molti ad arruolarsi contro l’Isis, a partire dalle donne che imbracciano le armi per schiacciare il califfato.

CAPITOLI
  • PARTE 1

    Il fronte – puntata 1

    [youtube id="pw9XprBISOk"] Siamo tornati in Kurdistan. Anche questa volta in viaggio tra i fronti che dividono questo piccolo paese dai territori controllati dallo Stato Islamico. Ci concentriamo nella zona di Kirkuk, una città che in passato è stata al centro...

    Continua a leggere
  • PARTE 2

    Donne peshmerga – puntata 2

    [youtube id="OKKOeEMG7fE"] Le donne peshmerga sono note al pubblico occidentale da circa un anno, anche se il loro impegno in battaglia è molto meno recente: già negli anni novanta, infatti, erano attive assieme agli autonomisti curdi dell'Iraq. Oggi però, da...

    Continua a leggere
  • PARTE 3

    La chiesa – puntata 3

    Ainkawa è il quartiere cristiano di Erbil. Lo si riconosce subito dalle chiese, dalle donne per strada senza velo e dalle gigantografie di birre che fanno da pubblicità ai supermercati. Da quando lo Stato Islamico ha conquistato Mosul e i...

    Continua a leggere
  • PARTE 4

    I profughi – puntata 4

    [youtube id="Ie7Z4sJbF84"] Solo pochi mesi fa eravamo stati nei quartieri di Erbil che ospitavano i profughi cristiani scappati dal terrore dell'ISIS. Solo pochi e già tutto è cambiato. In peggio purtroppo. Il vecchio stabile fatiscente che ospitava centinaia di famiglie...

    Continua a leggere
  • PARTE 5

    Silvan, città sotto assedio – puntata 1

    [youtube id="GoJDi6du4so"] Fino a qualche mese fa il nemico comune, almeno a parole, era l'Isis. Era così per l'Occidente, per i paesi del golfo, e anche per la Turchia. I primi dubbi sulla tenuta di questo fronte erano nati da...

    Continua a leggere
  • PARTE 6

    Suruc, una città di confine – puntata 2

    [youtube id="LVdDD3wlBjE"] Fino a qualche mese fa il nemico comune, almeno a parole, era l'Isis. Era così per l'Occidente, per i paesi del golfo, e anche per la Turchia. I primi dubbi sulla tenuta di questo fronte erano nati da...

    Continua a leggere
  • PARTE 7

    I profughi – puntata 3

    [youtube id="hfdSVUN3rQI"] Il campo profughi di Suruc è davvero immenso. Circa trentacinque mila persone vivono da mesi, alcuni quasi da un anno, in questa città dentro la città che dista 7 km dal centro di Suruc. All'ingresso guardie armate controllano...

    Continua a leggere
  • PARTE 8

    Iraq, attacco finale al califfato

    Il sibilo della bomba di 500 chili ti fa venire la pelle d’oca. Sembra che il caccia alleato l’abbia sganciata sulla tua testa, ma pochi attimi dopo un bagliore rossastro illumina a giorno i ruderi spettrali di Sinjar, la città...

    Continua a leggere
  • PARTE 9

    L’offensiva per la città martire degli yazidi

    [youtube id="QxUeL8G-DWE"] Il rombo pauroso dei caccia alleati si fa sempre più vicino e minaccioso nel buio fitto della notte. I combattenti curdi sono appiccicati ai sacchetti di sabbia delle trincee che dominano Sinjar, la città martire irachena occupata dalle...

    Continua a leggere
  • PARTE 10

    Il generale curdo: “l’Isis ci attacca col cloro”

    Il generale Abd Rahman combatte dai tempi di Saddam. Mimetica e baffetti all’insù è il vicecomandante della 4° brigata Peshmerga, che da ieri sta avanzando sul fianco destro per conquistare la città martire di Sinjar. Prima dell’attacco non ha avuto...

    Continua a leggere
  • PARTE 11

    Le armi italiane ai peshmerga contro l’Isis

    [youtube id="fzjMV5eIygc"] “Il controcarro Folgore lo impieghiamo sulle trincee per liberare Sinjar. E per questo ringraziamo l’Italia, ma ci servono anche blindati, visori notturni ed i vostri corpi speciali al nostro fianco, come già fanno altri paesi”. Non ha peli...

    Continua a leggere
  • PARTE 12

    I volontari americani in Iraq: “Qui per aiutare”

    Maglietta verde senza maniche con stampata la scritta bianca “Free Ranger Kurd”, pistola alla cintola e fisico da atleta.Si presentano così i volontari americani, che sono venuti a dare man forte ai Peshmerga sul fronte di Sinjar. Quasi tutti ex...

    Continua a leggere
  • PARTE 13

    In trincea con i curdi

    [youtube id="7BaKrYGHnDM"] I suoi uomini sono dispiegati in alcuni campi trincerati in mezzo al deserto ad otto chilometri dal confine siriano.Uno dei combattenti con il kalashnikov puntato oltre i sacchetti di sabbia mostra con orgoglio il tesserino che certifica l'addestramento...

    Continua a leggere
  • PARTE 14

    I parà italiani in Kurdistan

    [youtube id="ZV4w6WHbnXg"] "Questa è la direzione d'attacco contro l'Isis. Ok?" urla un paracadutista del 187° reggimento Folgore tracciando frecce e posizioni sulla sabbia. Le reclute curde in mimetica verde attorno a lui rispondono come un sol uomo: "Ok". E scattano...

    Continua a leggere
  • PARTE 15

    I “monuments men” italiani

    La sveglia suona all'alba per i "monuments men" italiani nel nord dell'Iraq. Alle sei del mattino una ventina di archeologi, studenti, dottorandi, restauratori sono già all'opera per salvaguardare un pezzo di patrimonio dell'umanità.

    Continua a leggere

TRASPARENZA

Questo reportage è stato realizzato con il sostegno dei lettori. Qui di seguito tutte le ricevute delle spese sostenute dal reporter