“Cosa accadrebbe se Donald Trump e il suo vice Mike Pence venissero assassinati domani?”. No, non sono i soliti complottisti a parlare, ma è la Cnn. Le misure di sicurezza per le cerimonie di insediamento del tycoon sono altissime. Ma questo non basta. Cosa accadrebbe allora se un “disastro” colpisse Trump e il suo entourage? Semplice: il potere tornerebbe a un membro dello staff di Barack Obama.

“Secondo la Costituzione, se il presidente e il suo vice vengono uccisi, il potere passa nelle mani dello speaker della Camera”. Questo accade in condizioni normali, quando il presidente esercita già la propria autorità. Nel caso in cui dovesse però avvenire un “disastro” proprio il giorno dell’insediamento, le cose cambierebbero. Afferma infatti la Cnn: “Il giorno dell’inaugurazione, per precauzione, un segretario di gabinetto – che viene chiamato  ‘successore designato alla presidenza’ non è mai presente all’inaugurazione, pronto ad intervenire nel caso in cui dovesse succedere qualcosa”.Gli utenti che hanno visto il video sul canale YouTube della Cnn non l’hanno presa affatto bene. Molti, per lo più vicini a Trump, hanno scritto che sembra che la televisione cerchi di invitare qualcuno ad ammazzare il tycoon. Altri hanno addirittura segnalato il canale della tv perché “incita alla violenza”. Non si sa quali siano stati gli intenti della Cnn. Certo è che un servizio di questo tipo non aiuta a distendere gli animi in un’America già parecchio divisa.