Sergej Lavrov

Sergej Lavrov (Mosca, 1950) è Ministro degli Esteri della Federazione Russa dal 2004, avendo mantenuto la carica tanto durante la presidenza di Vladimir Putin quanto nel corso dell'interregno di Dmitri Medvedev. Formatosi nella scuola diplomatica sovietica ed ex inviato dell'URSS all'Onu, Lavrov è stato uno dei più importanti interpreti della rinnovata assertività russa in politica estera nel corso del XXI secolo, avendo svolto un ruolo chiave nei conflitti in Ossezia e Ucraina, nonchè nelle controversie tra Russia e Occidente e nelle dinamiche concernenti il regime siriano di Bashar al-Assad, difeso con forza dalla diplomazia e dalle armi russe nella guerra civile che ha sconvolto il Paese mediorientale.

ARTICOLI






CARICA ALTRO