Ayatollah Ali Khamenei

L'Ayatollah Ali Khamenei (Mashhad, 1939) è la Guida Suprema dell'Iran. Presidente dell'Iran dal 1981 al 1989, nel corso della guerra contro l'Iraq di Saddam Hussein, è poi succeduto al padre della Repubblica Islamica Ruhollah Khomeini nel ruolo di Guida Suprema. Vicino all'ala più conservatrice della politica iraniana, ha avallato il distacco del Paese dall'Occidente e l'intervento dei pasdaran nel conflitto siriano. Rappresenta oggi il detentore della principale quota di potere esecutivo, giudiziario e militare in un Paese in rapido mutamento.

ARTICOLI






CARICA ALTRO