India

Un gigante dalle mille contraddizioni. Forse è questo il modo migliore per descrivere l’India, un Paese enorme, un sub-continente, con più di un miliardi di abitanti e che si divide fra un progresso tecnologico senza precedenti e una cultura millenaria fatta di grande spiritualità ma anche di tabù, miseria e violenza. L’India di questi anni si sta affacciando al mondo con la volontà di essere una potenza riconosciuta dai partner internazionali e cerca di contrastare lo strapotere della Cina in Asia. Ma deve fare i conti con una delle popolazioni più vaste, difficili e complesse del pianeta. In questi anni, abbiamo raccontato le grandi questioni interne che deve affrontare Nuova Delhi e che i cittadini sono costretti a subire ogni giorno. La povertà, in alcune aree, è endemica. L’odio fra diverse confessioni religiose e fra le diverse etnie sfocia spesso in tragiche violenze. Le donne sono ancora oggi discriminate e oggetto di abusi. Gli stupri sono una delle piaghe più terrificanti della società indiana, ma anche quello delle spese bambine è un fenomeno che costringe molte ragazze a vivere una vita di sacrifici e di violenza. Abbiamo incontrato queste donne, ma anche chi le cura, le difende e cerca di dar loro una nuova vita. È il volto migliore dell’India: un gigante che affronta la modernità con la voglia di cambiare ma ancorato a un passato difficile da chiudere.

REPORTAGE

ARTICOLI






CARICA ALTRO