Srebrenica, la pulizia etnica

Le esecuzioni sommarie di Srebrenica durarono circa 72 ore e si consumarono in maniera sistematica nel luglio 1995. Gli uomini catturati venivano portati prima dentro ad alcuni edifici scolastici o in complessi abbandonati. I serbi legavano loro mani e piedi prima di trasportarli in zone boschive per giustiziarli. Corpi di migliaia di uomini, molti dei quali non sono ancora stati trovati dalle famiglie, sono stati gettati in fosse comuni.

Foto di Ivo Saglietti