Le proteste in Libano e il timore di una nuova guerra civile