Daniele Bellocchio
Giornalismo

Corso di giornalismo di reportage con Daniele Bellocchio

Il corso è rivolto a chi vuole intraprendere la professione di reporter o voglia consolidare e ampliare le proprie conoscenza in tema di giornalismo e reportage. Coniugando aspetti pratici, storici, creativi e teorici fornisce gli strumenti per realizzare reportage nella maniera più professionale possibile: dall'ideazione del lavoro alla presentazione del reportage agli editori

36 ore totali (6 ore per 6 lezioni)
Orario delle lezioni: 10-13, 14-17

Numero massimo di partecipanti: 20

Bottega Immagine
Via Carlo Farini, 60, 20159 Milano MI

Modalità di partecipazione: in presenza

12/02/2022 - 23/04/2022

Perché partecipare?

Sotto la guida di un reporter pluripremiato e grazie al contributo di ospiti illustri del mondo del giornalismo, entrerai in contatto con una pluralità di linguaggi giornalistici e le loro peculiarità tecniche per poterti poi muovere in autonomia durante la realizzazione del proprio servizio giornalistico: dall'ideazione alla pubblicazione.

1

Realizza il tuo reportage

Al termine del corso sarai in grado di realizzare un reportage in modo professionale. Imparerai a individuare la storia, a pianificare il lavoro, a muoverti sul campo e a distribuire il servizio ultimato e revisionato. Alla fine del corso, il lavoro migliore, sviluppato durante l’academy, verrà pubblicato sul InsideOver e ilGiornale.it

2

Incontra professionisti

Con la supervisione del docente e di ospiti scelti tra i nomi più interessanti del panorama giornalistico italiano, imparerai a raccontare storie attraverso una pluralità di linguaggi. Imparerai a scrivere un testo giornalistico, a girare un video reportage e a realizzare un podcast radiofonico

3

Proponi il tuo reportage

Ti viene offerta una possibilità preziosa di trasformare il tuo sogno di essere giornalista in realtà. Potrai proporre un’idea di reportage da realizzare e incominciare così a collaborare con il Giornale.it e InsideOver.

PROGRAMMA

Partendo da un’analisi dei reportage che hanno segnato la storia del giornalismo, si approfondiranno le differenti metodologie e forme di scrittura del genere giornalistico. Un confronto tra gli scritti dei maestri del secolo scorso e quelli contemporanei permetterà di comprendere l’evoluzione dello stile reportagistico dagli albori sino ai giorni nostri. Infine, si prenderanno in esame gli aspetti tecnici imprescindibili della scrittura reportagistica e si cercherà di comprendere cosa è il reportage e come si sviluppa.

Durante la prima lezione, il docente insieme alla project manager di InsideOver Laura Lesèvre e al caporedattore de ilGiornale.it, Andrea Indini, ascolteranno e valuteranno i progetti di reportage presentati dagli studenti e ne assegneranno uno ad ogni partecipante. Il progetto assegnato dovrà essere sviluppato durante i tre mesi del corso.

L’ospite che interverrà durante la prima lezione è Fausto Biloslavo, storico reporter italiano, che grazie all’esperienza maturata durante la sua straordinaria carriera sarà in grado di fornire un quadro dettagliato e di farsi testimone di come si è sviluppato il reportage negli anni.

  • Cenni tecnici e storici: cosa è e come si scrive un reportage e perché il reportage oggi?
  • Prima presentazione delle idee per il reportage da realizzare
  • Intervento di Laura Lesèvre, project manager, Andrea Indini, caporedattore ilGiornale.it, e di Fausto Biloslavo, reporter di guerra

Un reporter, al giorno d’oggi, non può limitarsi ad avere un’ottima padronanza della scrittura reportagistica, ma deve anche essere flessibile e poliedrico nell’utilizzo dei nuovi strumenti e linguaggi digitali. In virtù di ciò, verrà analizzato il video reportage e, con l’ausilio delle proiezioni di alcune parti di servizi giornalistici e documentari, verranno confrontati e spiegati i diversi modelli e format di reportage video. Dopo l’introduzione teorica, verranno approfonditi gli aspetti pratici e tecnici del mondo del videogiornalismo. Nello specifico, verranno toccati i seguenti temi: come il giornalista può coniugare il lavoro di videomaker e di cronista, come si realizza uno stand-up, in che modo deve comparire il reporter all’interno del servizio, come si scrive un voice-over, come si scrive un videoreportage e come il giornalista deve lavorare con il montatore nella fase finale di editing del lavoro. In questo modo, allo studente verrà spiegato nel dettaglio tutto l’iter di realizzazione di un video reportage.

Durante la seconda lezione interverrà Marco Maisano, ex collaboratore di InsideOver e oggi autore e protagonista del programma Piacere Maisano. Promotore di uno stile narrativo televisivo basato sul racconto in prima persona, grazie al suo contributo verranno approfonditi i vari aspetti del videogiornalismo nelle sue diverse sfaccettature.

  • Revisione e discussione sullo sviluppo del reportage di ogni studente
  • Aspetti tecnici e pratici del videogiornalismo
  • Ospite: Marco Maisano, autore e protagonista del programma Piacere Maisano

Prima di addentrarsi nelle specifiche del lavoro sul campo, un passaggio imprescindibile per la buona riuscita di un lavoro giornalistico che sia esso un’inchiesta o un reportage è saper individuare una storia da raccontare. Durante la terza lezione ci si porranno le seguenti domande: come si individua una storia da raccontare? Come ci si prepara alla realizzazione di un reportage? Come si accede alla storia? Come si trovano dei contatti di fiducia capaci di accompagnarci dentro quella realtà? Ci si interrogherà anche circa il miglior modo di procedere alla stesura di una proposal e sulla preparazione di uno storyboard da seguire durante la realizzazione di un servizio. Queste sono domande fondamentali per la buona riuscita di ogni lavoro giornalistico.

Dal momento che non esistono unicamente gli esteri ma è necessario avere uno sguardo approfondito e curioso anche sulla realtà italiana, Floriana Bulfon, pluripremiata giornalista dell’Espresso e autrice del libro “Casamonica. La storia segreta”, edito da Rizzoli, interverrà durante la terza lezione raccontando la sua esperienza di cronista e reporter specializzata nel raccontare storie riguardanti la criminalità organizzata e le realtà di disagio e sofferenza in Italia.

  • Le domande necessarie per individuare una storia, immergervisi per raccontarla e come strutturarla per proporla
  • Ospite: Floriana Bulfon, giornalista d’inchiesta

Una volta appreso cos’è il reportage e in che modo ci si deve preparare per la sua realizzazione, si arriverà ad analizzare nel dettaglio il lavoro del reporter sul campo. Una volta che si inizia a lavorare ”sul terreno”, si entra nella fase più delicata di tutta la realizzazione del reportage. Nel momento in cui si fa il proprio ingresso in un contesto socio-culturale nuovo sono tantissimi gli interrogativi che occorre affrontare per poter realizzare al meglio il proprio lavoro. Dagli aspetti tecnico-professionali, come l’approccio con gli intervistati e la catalogazione del materiale raccolto, a quelli di carattere etico-personale, durante questa lezione si cercherà di accompagnare gli studenti in un ipotetico viaggio, affrontando con loro ogni possibile difficoltà che si troveranno ad affrontare nel momento in cui dovranno procedere alla realizzazione in modo individuale del proprio reportage. Verrà inoltre spiegato come in un unico viaggio un giornalista debba oggi essere capace di raccogliere documentazione utile a realizzare non solo reportage scritti, ma anche servizi video e contenuti radiofonici.

Nella quarta lezione, insieme a Giampaolo Musumeci, giornalista di esteri e oggi autore e conduttore dei programmi di Radio24 “Nessun luogo è lontano” e “Io sono il cattivo”, si approfondiranno i vari aspetti inerenti alla raccolta delle notizie e alla stesura della storia. Musumeci, attraverso la sua esperienza di reporter, docente e redattore, sarà in grado di rispondere e dare informazioni esaustive e articolate su tutti gli aspetti della realizzazione di un reportage, dalla fase di ricerca sul campo a quella di editing in redazione.

  • Dopo l’individuazione di una storia: il lavoro sul campo e la raccolta di informazioni
  • Ospite: Giampaolo Mesumeci, giornalista di esteri e autore e conduttore di programmi radiofonici

La prima parte della quinta lezione sarà dedicata al rapporto tra il reporter e il mondo editoriale. La seconda parte della lezione sarà incentrata sulla parte finale del lavoro di ogni reporter: la presentazione del proprio materiale alle testate giornalistiche con cui collabora già o con cui vorrebbe intraprendere una nuova collaborazione. Verranno dunque affrontati i seguenti quesiti: come proporre lavori alle redazioni? Come impaginare e mandare in visione il materiale? Come condividere e promuovere la pubblicazione di un reportage?

Durante la quinta lezione, interverranno Laura Lesèvre, Andrea Indini e Matteo Carnieletto, redattore de ilGiornale.it e responsabile di InsideOver, che parleranno con gli studenti del ruolo dell’editore, della stampa on-line e delle sfide del futuro del giornalismo. Verrà anche data una panoramica esaustiva del rapporto tra i giornali e i reporter illustrando quali sono le storie più ricercate e in che modo presentarle e proporle alle testate.

  • Dalla realizzazione del progetto alla sua proposta: il rapporto con l’editoria
  • Interverranno Laura Lesèvre, Andrea Indini e Matteo Carnieletto della redazione di InsideOver

L’ultima giornata sarà dedicata completamente alla valutazione dei lavori realizzati. Al termine della presentazione dei servizi presentati dagli studenti verrà annunciato il reportage migliore che sarà poi pubblicato su ilGiornale.it  e su InsideOver.

Inoltre verrà selezionato il pitch che sarà finanziato da InsideOver nei mesi successivi.

  • Presentazione del progetto ultimato da parte degli studenti e valutazione del reportage migliore

Oltre alle lezioni frontali in classe ogni partecipante avrà a disposizione anche un’ora e mezza one to one con il docente su skype per un ulteriore confronto sullo sviluppo del lavoro

PREZZO

1100
(IVA inclusa)
SE PAGHI ENTRO IL 20 SETTEMBRE TUTTO L’IMPORTO,
IL PREZZO É 1000 €
Se paghi a rate, il costo è di 1100 €

1. NUMERO DI RATE

Scegli se pagare a rate o in un'unica soluzione

2. DATI DI FATTURAZIONE

Inserisci i tuoi dati

3. Metodo di pagamento

Seleziona il tuo metodo di pagamento

INVIA UN BONIFICO ALL'IBAN:
IT68E0569601600000007297X55

INTESTATO A:
IL GIORNALE ON LINE S.R.L.

CAUSALE:
Corso di giornalismo di reportage con Daniele Bellocchio

BANCA:
BANCA POPOLARE DI SONDRIO

RIEPILOGO

Conferma l'acquisto
Corso di giornalismo di reportage con Daniele Bellocchio
Pagamento in un'unica soluzione con carta di credito
TOTALE
loading

Il docente

Daniele Bellocchio

Daniele Bellocchio

Nato a Lodi il 09/09/1989, giornalista pubblicista, laureato in Storia all’ Università degli Studi di Milano. Dal 2012 si occupa in modo costante di Africa, ha raccontato le principali crisi e guerre del continente africano e ha realizzato reportage anche in Centro-America, Balcani, Caucaso ed Oriente.
Leggi tutta la bio

Altri corsi

Fotografia

Corso di fotogiornalismo con Marco Gualazzini

Il corso è rivolto a chi possiede tecniche fotografiche di base e vuole sviluppare o consolidare un linguaggio autoriale per trasformare un’idea in un progetto fotografico concreto per il mercato editoriale

02/10/2021 - 11/12/2021

Scopri di più
Fotografia

Tre giorni con Ivo Saglietti, 3 volte World Press Photo

Il tre volte vincitore World Press Photo Ivo Saglietti guiderà gli studenti attraverso un percorso di approfondimento sulle ragioni stesse della Fotografia. Attraverso la conoscenza della sua poetica fotografica, il maestro discuterà delle ragioni di una missione fotografica, tempi e durata, e leggerà il portfolio degli studenti. Il portfolio migliore sarà pubblicato

01/02/2022 - 15/02/2022

Scopri di più