Samuel è un giornalista il cui lavoro è apparso su pubblicazioni sia australiane che britanniche.
Lavora soprattutto sulle questioni che influenzano la politica e l’economia del Sud del pianeta, in particolare il mondo arabo e il vasto Medio Oriente, dove viaggia regolarmente. Ha anche scritto spesso del processo della Brexit e della legislazione in materia di diritti umani in Europa.
I suoi studi universitari si sono concentrati sui media e la lingua araba, nella quale ha un diploma. Altre lingue di suo interesse sono il farsi e lo spagnolo, che ha parlato durante la sua prima infanzia in Colombia. Ha anche un interesse per le lingue antiche del Vicino Oriente, come l’aramaico e l’egiziano.
Oltre ad amare il giornalismo, la politica e le lingue, Samuel è anche un appassionato di storia, archeologia e letteratura mediorientale.
ARTICOLI