Massimiliano Pescarolo è un fotografo classe 1973.

Nel 1999 arriva il primo reportage con  un amico reporter, grazie ad un soggiorno in Benin e Togo ospite del Padri Comboniani.
Proprio questo viaggio gli apre gli occhi su ciò che davvero vale la pena essere colto e documentato.
In seguito a quella toccante esperienza di vita e di umanità, la scelta di nuovi viaggi è legata alla ricerca di storie da raccontare.
Tutto questo lo spinge a intraprendere numerosi viaggi, in Africa, nel Maghreb, in Medio Oriente e nel Centro America per conto di ONG e Onlus.
Alcune delle sue foto sono state pubblicate da La Repubblica, Il Giornale, InsideOver, Private, L’Avvenire, L’Azione, L’Informatore, Il Corriere di Novara ed hanno fatto parte di una mostra al Centro Italiano della Fotografia D’Autore e presso il Centro Studi Africani dell’Università di Torino.
Inoltre è stato finalista al Festival della Fotografia Etica di Lodi nel 2019.

www.massimilianopescarolo.com

REPORTAGE

ARTICOLI


; ;