Giorgio Bianchi è un fotoreporter, fotografo documentarista e regista italiano nato nel 1973.

Nella sua fotografia Giorgio ha sempre prestato particolare attenzione alle questioni politiche e antropologiche, e ha intrapreso una carriera da freelance per concentrarsi su una combinazione di progetti personali a lungo termine e incarichi di committenza. Ha raccontato storie in Siria, Ucraina, Burkina Faso, Vietnam, Myanmar, Nepal, India e in tutta Europa. Dal 2013 ha fatto diversi viaggi in Ucraina, dove ha seguito da vicino la crisi ucraina dalle proteste di Euromaidan fino allo scoppio della guerra tra l’esercito governativo e i separatisti filo-russi. Grazie al suo solido archivio di filmati e immagini sul conflitto del Donbass, sta realizzando un docufilm intitolato “Apocalypse Donbass”.
Nel 2016 ha iniziato a occuparsi del conflitto siriano.

Giorgio ha vinto diversi premi internazionali e ha ricevuto numerosi riconoscimenti pubblici e le sue immagini sono regolarmente pubblicate su giornali e riviste, sia cartacee che online. Il suo lavoro è stato esposto in molti festival internazionali e nazionali. Giorgio Bianchi è attualmente rappresentato da Witness Image.

ARTICOLI