Alessandra Bocchi segue il Medio Oriente, il Nordafrica, l’Europa e gli Stati Uniti d’America. Il suo lavoro si articola su approfondimenti, con un’attenzione alle voci sul campo, offrendo una prospettiva autentica ai lettori. Scrive sia in italiano che in inglese e ha lavorato per testate nazionali e internazionali, realizzando dossier sulla sicurezza, interviste e reportage. Ha cominciato a fare la giornalista in Nordafrica, per il giornale tunisino Tunisia Live, il giornale libico Libya Herald e i giornali arabi Middle East Eye, The New Arab e Al-Monitor. In Europa ha scritto per giornali italiani quali il Foglio, Gli occhi della Guerra e il Giornale e il giornale tedesco Junge Freiheit, dove il suo lavoro è stato tradotto in tedesco. Ha scritto anche per giornali americani quali il Jamestown foundation, The Daily Caller, First Things e Jacobite magazine.

ARTICOLI






CARICA ALTRO
; ;