Diventa fotoreporter IMPARA DAI PROFESSIONISTI
Academy /

InsideOver ha incontrato Ryuichi Watanabe, vero e proprio cultore della fotografia e fondatore e proprietario della “bottega” dell’immagine New Old Camera, da anni punto di riferimento, grazie al suo staff accuratamente selezionato, per appassionati, esperti e principianti nella vendita di prodotti nuovi ed usati.

Come nasce la partnership con InsideOver e quali sono i punti di forza della Newsroom Academy?

Tra Noc e InsideOver c’è una vera e propria affinità elettiva: entrambi abbiamo un passione (nel nostro caso potremmo anche dire, quasi un’ossessione!) per la fotografia. InsideOver, prima Gli occhi della guerra, nasce come sito di reportage e fotoreportage e la nostra community di fotografi ha subito accolto con grande interesse questo progetto. Ed è sempre la passione a guidare la nascita della Newsroom Academy il cui punto di forza è senza dubbio un’offerta concreta e molto pratica: questa scuola non nasce infatti solo per insegnare, ma anche e soprattutto per inserire nel mondo professionale chi ha idee e talento. C’è infatti, purtroppo, un muro enorme tra gli appassionati di fotogiornalismo e il mondo del lavoro. The Newsroom Academy ha il pregio di voler sfondare quel muro.

Che sia nuova o vecchia, quali sono gli elementi più importanti da valutare quando si acquista una fotocamera?

Prima di tutto il cosiddetto “feeling”. Cioè, date per assodate le caratteristiche tecniche dell’attrezzatura, la cosa più importante è la sensazione che si prova quando si prende in mano una macchina fotografica e si guarda nel mirino. È un accessorio che diviene in un certo senso una estensione del tuo corpo e devi sentirti a tuo agio nel maneggiarlo. Infatti, oggi come oggi quasi ogni macchina fotografica è in grado di offrire foto di alta qualità, quindi la differenza la fa la comodità e la facilità nell’usarla e nel lavorarci. Se parliamo di macchine fotografiche di alto livello, tutte avranno ottime caratteristiche.

Essere in possesso di una buona attrezzatura può determinare il risultato di una foto o è per la maggior parte la bravura del fotografo che conta?

L’attrezzatura può influire in modo sostanziale sul risultato di una foto. Ogni fotografo professionista ha tre o quattro macchine fotografiche e ognuna di queste sarà adatta ad un tipo di progetto specifico. È inoltre essenziale saper usare con criterio l’attrezzatura, avere ben chiare le caratteristiche di una macchina. Avere questa attenzione per gli strumenti che si utilizzano può davvero determinare il risultato di un lavoro. D’altronde, un’attrezzatura di alto livello esprime il suo massimo potenziale proprio nelle mani di qualcuno che sa come usarla.

Il vostro negozio non è solo un negozio. Entrare nella vostra “bottega” è proprio come entrare in una grande community di artisti e di appassionati. Era questa l’idea dalla quale siete partiti?

Assolutamente sì. La maggior parte delle persone che frequenta il nostro negozio ha una profonda passione per la fotografia. Avere passione e trovare un luogo in cui poterla condividere è la cosa più bella. Per noi vendere o non vendere è una conseguenza del tentativo che facciamo ogni giorno di offrire la più vasta gamma di servizi relativi a questa passione. Abbiamo infatti moltissimo materiale che mettiamo a disposizione proprio per invitare le persone a “sentire” le macchine fotografiche, a provare quel feeling di cui parlavo poco fa.

In un mondo nel quale basta avere un telefono per raccontare una storia, perché è ancora importante avere una cultura degli strumenti fotografici?

Questa è una domanda importante e molto delicata. L’uso del cellulare è sicuramente sufficiente per riprendere e per immortalare, ma non può fare tutto. Conoscere approfonditamente le caratteristiche della fotocamera di un cellulare permette a qualsiasi fotografo di fare un buon lavoro, però il ruolo principale del cellulare è il suo uso amatoriale: viene usato per creare un diario quotidiano o per condividere con gli altri le proprie esperienze. Questo significa scattare non tanto una fotografia quanto più semplicemente un’immagine. Scattare una fotografia richiede consapevolezza, progettualità e sensibilità artistica e, in questo senso, il cellulare è un’attrezzatura limitata. La conoscenza dei vari strumenti fotografici aiuta il fotografo ad esplorare la profondità dei propri pensieri e dunque lo aiuta ad esprimersi adeguatamente. Personalmente, ho delle macchine fotografiche che ormai hanno diversi anni e parto da loro, dalle loro caratteristiche per progettare un qualsiasi viaggio o lavoro. Questa preparazione in relazione agli strumenti è fondamentale per fare belle foto e per essere davvero soddisfatti.

.
Sogni di diventare fotoreporter?
SCOPRI L'ACADEMY